Anas ha annunciato la progettazione di lavori per oltre 100 milioni di Euro

Dopo oltre 20 anni di attesa Mondovì vedrà il completamento della tangenziale con la realizzazione del terzo lotto la cui progettazione, ha annunciato ANAS, inizierà in estate.

Il nuovo tratto sarà prevalentemente interrato e ci sarà anche la realizzazione di un ponte.

Negli scorsi anni era stato effettuato un monitoraggio del traffico nella zona da parte dei consiglieri del Popolo della Granda e di alcuni cittadini: “Il monitoraggio effettuato nel 2015 dal gruppo consiliare di allora Popolo della Granda, di cui facevo parte, e di alcuni cittadini aveva consentito di rilevare tre 15500 veicoli, di cui 12000 auto sull’asse di Corso Statuto nell’arco di 24 ore. Un flusso troppo elevato per una città come la nostra, per il benessere dei cittadini e per l’accoglienza ai turisti: oltre 700 camion e autobus, quasi 1700 furgoni, 24 ore di transito continuo. Il completamento della tangenziale è fondamentale per la città di Mondovì e sono riconoscente all’onorevole Costa per aver sempre sostenuto la nostra richiesta di completamento” spiega Rocco Pulitanò.

Ad annunciare formalmente il via alla progettazione del terzo lotto della tangenziale stato proprio l’onorevole Enrico Costa di Forza Italia che si era espresso positivamente nei confronti della soluzione adottata che garantirà un minimo impatto ambientale.