Ieri, mercoledì 6 marzo la conferenza stampa a Palazzo Olmo

Si è svolta ieri a Palazzo Olmo la conferenza stampa di presentazione della 15° tappa del 102° Giro d’Italia Ivrea – Como.

Su invito dell’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Como Simona Rossotti sono intervenuti, portando l’esperienza cuneese, Rocco Pulitanò e Luca Serale.

“Ritengo che questi eventi siano fondamentali per la valorizzazione del territorio e per il turismo – ha affermato Rocco Pulitanò -. Con 198 Paesi collegati, quasi 900mila spettatori e 2500 giornalisti accreditati, sono un’importante vetrina per il nostro paesaggio e le bellezze d’Italia”.

“Sono molto orgogliosa di aver contribuito a questa tappa che unisce attraverso il giro due regioni meravigliose come la Lombardia e il Piemonte – ha detto l’assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Como Simona Rossotti –. La collaborazione con il cuneese e il Piemonte tutto è molto forte e sicuramente riusciremo a fare in modo che il Giro funga da volano per il turismo”.

“Per le nostre città si tratta di un’occasione di visibilità, ma anche di creare nuove sinergie che possono contribuire allo sviluppo del territorio” ha aggiunto l’assessore al Turismo del Comune di Cuneo Luca Serale.

Alla conferenza stampa, oltre a Pulitanò, Serale e Rossotti, erano presenti il direttore del Giro d’Italia Mario Vegni, i campioni del ciclismo Roberto Dotti e del calcio Gianluca Zambrotta.

La tappa Ivrea – Como sarà la 15° del Giro d’Italia e si svolgerà il 26 maggio prossimo e seguirà le altre tappe che coinvolgono il Piemonte. Il giro, infatti, coinvolgerà la Regione Piemonte in altre tre giornate: Carpi – Novi Ligure; Cuneo – Pinerolo e Pinerolo – Ceresole Reale.

Con l’occasione della conferenza stampa, Rocco Pulitanò ha anche visitato il centro sportivo multidisciplinare Eracle fondato proprio dal calciatore Gianluca Zambrotta.