Si è tenuta in data 4 Novembre, presso i locali della Provincia di Cuneo, una riunione indetta dal Consigliere Provinciale Rocco Pulitanò al fine di discutere, con diversi sindaci del territorio, circa il possibile sviluppo futuro di alcuni importanti tratti di ciclovie riguardanti l’area di diverse zone del cuneese.

Sei i primi cittadini presenti all’incontro, promosso dal sindaco di Margarita Michele Alberti, : il sindaco di Beinette, Lorenzo Busciglio, il sindaco di Rocca de Baldi, Bruno Curti, il sindaco di Castelletto Stura, Battistino Pecollo, il sindaco di Morozzo, Mauro Fissore, e l’assessore comunale di Pianfei Stefano Anfossi, delegato dal sindaco Marco Turco.

Erano altresì presenti all’incontro il Professor Aldo Tichy, studioso e grande esperto dei percorsi ciclabili della Provincia di Cuneo, e Andrea Costa, dirigente della Provincia nell’ambito della promozione turistica.

Scopo della riunione era quello di raccogliere le esigenze del territorio in merito ai singoli percorsi ciclabili dei vari comuni, al fine di elaborare una strategia di valorizzazione degli stessi lungo la futura dorsale cicloturistica Mondovì-Cuneo : la Provincia infatti incontrerà a breve i vertici regionali, ed in particolar modo l’Assessore al turismo Raffaella Parigi, per capire se anche il percorso ciclabile in questione potrà trovare finanziamento nell’ambito delle future strategie regionali.

Sono soddisfatto del risultato dell’incontro – commenta il Consigliere Pulitanò – perché è emersa una volontà unanime dai sindaci del territorio: costruire una rete di collegamento tra i diversi percorsi ciclabili, meta di un turismo in continua crescita. Per questo, come amministrazione provinciale, ci impegneremo per far rientrare nelle priorità della Regione il percorso Mondovì-Cuneo, al fine di creare una  collegamento con i percorsi già esistenti, come la ciclovia Eurovelo8 e quella Svizzera-Mare

In questo modo – continua Pulitanò – anche i singoli tratti ciclabili comunali potrebbero essere valorizzati se in qualche modo collegati ad una dorsale centrale, che dovrà essere appunto la Mondovì-Cuneo. I numeri sempre più positivi del cicloturismo nella nostra Provincia ci invitano a lavorare in questa direzione, ed il nostro obbiettivo è molto chiaro: aprire sempre più le porte al turismo nei nostri territori per valorizzare le tante eccellenze, paesaggistiche e non solo, della nostra Provincia

Esprime soddisfazione anche Michele Alberti, sindaco di Margarita e promotore dell’incontro : “Confido che la Provincia sarà capace di spronare i vertici regionali per concedere questo finanziamento così importante per le nostre zone. Tramite la valorizzazione di determinati tratti di piste ciclabili e ciclovie raggiungeremmo un duplice obbiettivo : incoraggiare i ragazzi e le famiglie ad abbandonare il trasporto a 4 ruote per passare alle biciclette ed inoltre apportare miglioramenti alle nostre strade provinciali, spesso troppo pericolose per questo tipo di spostamento”.